Piràcmone, Piraino le sue radici nella mitologia greca.

Piraino affonda le sue radici nella mitologia greca: il nome deriverebbe infatti da Piràcmone, ciclope della fucina del Dio Efesto (Vulcano). Si tratta di un’ulteriore testimonianza della storia millenaria di questa terra conosciuta indubbiamente dai Greci e dai Romani. Nel corso del tempo Piraino, come tutta la Sicilia, ha subito la dominazione da parte di diverse popolazioni:  arabi, bizantini,normanni,aragonesi…Molti elementi della presenza di questi popoli sono ancora oggi rintracciabili nel dialetto pirainese, nei nomi dei quartieri e delle borgate, nelle opere artistiche e nelle costruzioni monumentali.  Il territorio è costituito da verdi vallate percosse da torrenti e fiumare, da dolci colline coperte prevalentemente da querce, dal litorale marino dalla sabbia fine e le acque cristalline. Si tratta di un territorio vasto e ricco di biodiversità, immerso nella natura, che si affaccia sul Mar Tirreno, con le Isole Eolie sullo sfondo. Grazie alla collocazione geografica e alla conformazione morfologica, da Piraino è possibile, tra aria pura e incontaminata, osservare meravigliosi panorami che dal mare si spingono fino all’entroterra: le Madonie, i Monti Nebrodi, Montesoro, le Rocche del Castro, il Vulcano Etna. In condizioni favorevoli è possibile scorgere all’orizzonte: Capo Milazzo, Cefalù, il promontorio di Palermo e la costa calabra.

Benvenuti a Piraino, una scoperta continua.

Testo di Giuseppe Caputo.

piraino

Piraino, vista del borgo – © ANTONINO BARTUCCIO – 2018 – Tutti i diritti Riservati – All Rights Reserved.

Nino Bartuccio

NINO BARTUCCIO, NASCE NEL 1969 A SANTA LUCIA DEL MELA, IN PROVINCIA DI MESSINA. DAL 2005 VIVE A PIRAINO (ME), PICCOLO BORGO SICILIANO DAL QUALE SPESSO SI SPOSTA PER I SUOI PROGETTI FOTOGRAFICI. Premi: 1° posto concorso fotografico National Geographic
, 1° posto Best in the World Gourmand World Cookbook Awards nella categoria Pastry&Sweets
, "Sweet Sicily" 1° posto Best in the World Gourmand World Cookbook Awards nella categoria Woman Chef, "Calabria in Cucina" 3rd Best in the world Gourmand World Cookbook Awards nella categoria Fruits "L’Arancia Siciliana" Le sue opere fotografiche sono state pubblicate da: Le Figarò, National Geographic, Geo, Geo Saison, The Sunday Times, Lonely Planet, Microsoft Windows, Microsoft Bing, Ravensburger, Clementoni, Costa Crociere, Francorosso, Master Card, Bell’Italia, Bell’Europa, Luftansa, Lot Airlines, Ana Airlines, Meridiani, Conde Nast Travel, Qui Touring, Feltrinelli, In Viaggio, Rough Guides, Globetrotte, teNeues, Adesso, Merian, Poliglott, Insight Guides, Marco Polo, Michelin Travel, Tomas Cook, Stefan Loose, Quatro Rodas, Berlitz, Petit Futè, Bruckman, Adac, Dumont, Marco Polo, Eyewitness Travel, Casa Chic, Abitare country, Maison Romantique, Antiquariato, Yacht revue, Discover America, Mucho viaje, Virtuoso Traveler, Heremberg, The Sun, Palazzi.